Da ‘Il corpo e il comportamento maturo’  Moshe Feldenkrais, 1949

(…) Moshe Feldenkrais passò ore e ore a esplorare in se stesso le caratteristiche del movimento umano, provando e riprovando i movimenti con attenzione, ricostruendo nel proprio corpo il percorso dell’ontogenesi motoria umana, leggendo tutte le pubblicazioni reperibili sull’argomento: libri sul movimento del bambino da piccolo, sul movimento degli animali, sul tono muscolare, libri di anatomia e di neurofisiologia. (…)

(…) Feldenkrais ha saputo scegliere e collegare le scoperte di Pavlov, le teorie di Freud, gli esperimenti d’avanguardia del dottor Speransky, le conoscenze dell’etologia, della biologia, della psicofisica, della fisiologia del sistema nervoso e dell’apparato vestibolare, le conoscenze sulla postura, le tecniche corporee orientali e le arti marziali, le applicazioni delle nozioni di fisica e ingegneria alla struttura umana (….)

Categories:

Tags:

Comments are closed