Chi siamo

Nicola Giatti dott. Chinesiologo
Iscrizione U.N.C. n° 14339

Educazione posturale
Metodo Feldenkrais
Preparazione atletica
Personal trainer

Cos’è la Chinesiologia?

La Chinesiologia è lo “studio del movimento”.
Il significato della chinesiologia sta nella visione globale dell’uomo.
Si tratta della struttura umana, che comprende articolazioni, legamenti, muscoli e tendini, nonché la parte neurologica del movimento (neuro motoria). Vuole dire che il chinesiologo deve avere conoscenze approfondite sulle dinamiche del movimento in relazione al pensiero e all’ambiente in cui si trova.

Che cosa fa il Chinesiologo?

Il chinesiologo valuta il quadro generale di una persona, anche aiutandosi con i test kinesiologi.
Ciò serve a capire se la persona ha delle patologie o meno e, nel caso, per capire se esistono degli squilibri a livello corporeo, ma anche nella psiche. Una volta individuati i punti chiave, il professionista procederà a stabilire un percorso kinesiologico. Lo scopo sarà quello di colmare efficacemente i deficit energetici e posturali, per ripristinare l’equilibrio nel corpo e nella mente.

La chinesiologia può essere utile anche in caso di mali psichici, come depressione, ansia, attacchi di panico o sensibilità allo stress.
Dobbiamo, però, affidarsi soltanto a professionisti seri, in quanto le frodi possono essere molteplici in tale disciplina.

Si tratta di un professionista a tutti gli effetti, che deve essere competente e altamente specializzato. Per poterlo diventare, intanto è necessaria la laurea in Scienze Motorie e Sportive o Diploma di Laurea ISEF.
Dal 2013, tale professione fa parte di un albo di professioni organizzate (UNC – Unione Nazionale Chinesiologi).
I chinesiologi, quindi, avranno la possibilità di iscriversi per poter dimostrare di avere i requisiti necessari all’esercizio di tale professione.

Il chinesiologo deve obbligatoriamente partecipare a dei corsi di aggiornamento. Quando andiamo a sceglierne uno, è sempre meglio affidarsi a coloro che hanno un’esperienza qualificata e documentabile.
Preferire personale che è dotato di tali requisiti è senza dubbio il miglior metodo per mettersi nelle mani di un professionista, che sappia trattare la materia con competenza e conoscenza.

 

Bruno Gabelli

Feldenkrais Practitioner

Metodo Feldenkrais

Educazione Posturale

Neuromotoria

 

 

 

Metodo Feldenkrais ovvero il massimo risultato con il minimo sforzo

Il Metodo Feldenkrais si propone di migliorare le prestazioni motorie e posturali dell’allievo usando come strumento principale l’attenzione dell’allievo stesso. L’insegnante Feldenkrais è un facilitatore che accompagna l’allievo nella scoperta delle proprie abitudini motorie. Piccoli gesti quotidiani, spesso inosservati che hanno però il potere di peggiorare o migliorare il funzionamento del nostro corpo nel quotidiano e di conseguenza la qualità della nostra vita. In questo percorso la volontà di auto-ascolto dell’allievo è indispensabile, così come è indispensabile una sua presa di coscienza sul fatto che lo stato di salute del corpo è prima di tutto una sua responsabilità. Il saper leggere e decifrare i molti segnali che il corpo ci invia prima dell’infortunio è una capacità estremamente utile che comporta un cambio di mentalità. Il corpo non è più una vettura che portiamo dal meccanico quando si rompe ma un compagno di viaggio del quale è fondamentale comprendere il linguaggio.